slode01.jpgslode02.jpgslode03.jpgslode04.jpg

Gli eventi - Novenario e Festa patronale di San Leo

Novenario e festa Patronale di S. Leo (5 maggio)
La Festa del Santo patrono San Leo è molto sentita da tutti i Bovesi anche quelli che la vita ha portato lontano. In molti ritornano a Bova già nove giorni prima per poter partecipare alle novene preparatorie. I testi recitati e i canti sono molto antichi e vengono tramandati oralmente da generazione a generazione. La festa inizia il 4 maggio con la processione che “fa uscire ” il Santo dal Santuario di San Leo dove i suoi resti sono conservati in una nicchia chiusa a chiave e viene accompagnato nella Cattedrale dove è vegliato dalla Confraternita di San Leo. La vara in legno massiccio dorato sostiene il busto del Santo in argento cesellato che viene portato in salita per le stradine tortuose sorretto da otto persone che lo fanno per voto e sottomissione. Il 5 maggio dalla Cattedrale viene portato in processione per tutto il Borgo alla presenza del Vescovo dell’Arcidiocesi di Bova e Reggio Calabria e delle autorità, e in seguito alla celebrazione della santa Messa , ritorna nel suo Santuario dove rimane esposto a fedeli fino al giorno 8 maggio. Durante le processioni la Confraternita di san Leo, una delle poche ancora attive in Calabria, precede il Santo e i Fratelli vestiti con un saio bianco ed una mantellina marrone con un cappuccio marrone lo proteggono mentre la Banda municipale scandisce i passaggi con musiche dolci e malinconiche.

Joomla templates by a4joomla